Tab social
Sapzio Soci_lan
Youtube
 
Titolo

News

 
05/02/2013 Sociale
Il Goal più bello... segniamolo insieme!

udinese per la vita onlusUdinese per la Vita e Banca di Credito Cooperativo di Manzano, insieme, per salvaguardare l’incolumità degli sportivi, con particolare attenzione agli atleti dei settori giovanili.
L’iniziativa, denominata “Il goal più bello… segniamolo insieme”, chiama a raccolta tutti i tifosi e gli appassionati di sport, che da oggi possono dare un contributo concreto per riuscire a dotare il maggior numero possibile di impianti sportivi (utilizzati dalle società e dai propri settori giovanili) di un defibrillatore, apparecchiatura indispensabile per salvare la vita di un atleta in caso di emergenza cardiaca.
Lo strumento per farlo lo mette a disposizione la Banca di Manzano, da anni al fianco di Udinese per la Vita nelle azioni di solidarietà rivolte al territorio friulano.

Fino al 30 aprile 2013, per ogni sottoscrizione di obbligazioni BCC Manzano (fino a un massimo di 100 mila euro), la Banca si impegna e devolvere (a proprio carico) l’1% dell’importo investito dal cliente a beneficio della onlus Udinese per la Vita. Non saranno intaccati né il capitale investito dal sottoscrittore, né gli interessi maturati dall’obbligazione, ma l’1% sarà costituito esclusivamente da risorse proprie della BCC Manzano. Quindi, se uno sportivo investirà in obbligazioni 20 mila euro, Udinese per la Vita riceverà dalla Banca un contributo di 200 euro, finalizzato all’acquisto di defibrillatori da donare alle società sportive del territorio.

Aderendo a “Il goal più bello… segniamolo insieme”, ogni cliente potrà suggerire, in maniera autonoma, a quale società destinare l’importante apparecchiatura. Nell’assegnazione definitiva dei defibrillatori, saranno comunque coinvolti anche gli enti istituzionali sportivi locali (comitati provinciali, sezioni delle varie federazioni), per verificare i fabbisogni effettivi e i sodalizi che necessitano prioritariamente di tali apparecchiature.
Una stretta collaborazione quindi tra clienti, istituto di credito e onlus per riuscire, come recita il nome dell’iniziativa, a segnare insieme il goal più bello, quello della prevenzione e della solidarietà.
Ecco perché Udinese per la Vita e Banca di Manzano lanciano un appello a tutti gli amanti dello sport, perché effettuando un investimento garantito (le obbligazioni BCC Manzano sono sicure perché tutelate dal Fondo di garanzia degli obbligazionisti del Credito Cooperativo) possono concorrere a salvare la vita di tante persone.
Maggiore sarà l’importo complessivo sottoscritto da clienti, soci della banca e tifosi bianconeri, maggiori saranno i fondi che la Banca di Manzano potrà devolvere alla Onlus fondata nel 1998 da Giuliana Linda Pozzo, per conseguire gli obiettivi dell’iniziativa.
Da anni, ormai, questa Onlus è protagonista di raccolte di fondi a carattere benefico e sociale che, grazie allo stanziamento di contributi da parte della famiglia Pozzo, di calciatori dell'Udinese, di partner sostenitori come la Banca di Credito Cooperativo di Manzano, dei tifosi bianconeri e di privati, hanno permesso di raccogliere più di 700 mila euro, utilizzati soprattutto per l'acquisto di attrezzature scientifiche e tecnologicamente avanzate per le strutture sanitarie della regione.


Nella gallery alcuni momenti della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa, svoltasi il 5 febbraio nella sede dell'Udinese Calcio, alla presenza del Presidente di Udinese per la Vita Andrea Bonfini e, per BCC Manzano, del Direttore Generale Angelo Zanutto e del Responsabile Commerciale Gianluca Zuliani.

CSS