Tab social
Sapzio Soci_lan
Youtube
 
Titolo

News

 
05/10/2012 Sociale
13 ottobre: Fondazione ISAL per la 2^ Giornata contro il dolore cronico

cartabcc e fondazione isalAnche quest’anno, il prossimo 13 ottobre, la Fondazione ISAL promuove la Giornata contro il dolore cronico nelle piazze d’Italia.
I medici e i volontari ISAL saranno presenti - nella nostra regione a Udine, in piazza XX Settembre - con propri gazebo e materiali divulgativi, con unità mobili che ospitano lezioni frontali, discussione di casi clinici e workshop interattivi.
L’obiettivo primario di questo evento è quello di far comprendere a chiunque che dal dolore si può guarire e che la qualità della vita è un diritto irrinunciabile per ognuno di noi. Il dolore cronico infatti colpisce in Italia oltre 12 milioni di persone, il 20% della popolazione attiva del nostro paese.

La sua cura richiede diagnosi, strategie e una continuità di attenzione da parte degli specialisti di questa disciplina. Il dolore cronico è una vera e propria malattia, ma anche un serio problema sociale. Sono importanti la sensibilizzazione e l’informazione ed è determinante sviluppare la ricerca.

CartaBcc supporta ISAL anche tramite il call center specialistico dedicato ai titolari di CartaBCC, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 16.00. Grazie al sostegno di un’équipe medica, i titolari di CartaBCC possono trovare percorsi facilitati e supporto diretto.

Il call center fornisce informazioni telefoniche ed informatiche su:

  • centri di terapia del dolore collegati alla Fondazione ISAL
  • centri istituzionali più vicini alla residenza dell’utente e sulle modalità di accesso
  • centri specializzati per specifiche patologie mediche

allo scopo di aiutare le persone, che non hanno ancora ottenuto una soluzione alla propria condizione, ad accedere alle strutture, giungendo così ad una diagnosi e terapia efficaci.
I medici professionisti incaricati possono, qualora il paziente ne faccia richiesta, prendere visione anche della documentazione, al fine di dare consigli sanitari specifici ai quesiti formulati dagli utenti BCC, indicare la struttura a cui affidarsi, segnalare eventuali rischi rilevati nell’analisi della documentazione e contribuire, in accordo con la normativa ordinistica e legislativa che attiene alla disciplina medica, affinché la persona che si rivolge al servizio possa trovare un adeguato percorso per la soluzione della propria problematica.

I titolari di CartaBCC possono godere di percorsi e tariffe di favore per le prestazioni/terapie attinenti alla problematica del dolore presso i centri specialistici convenzionati. Il call center fornirà i riferimenti dei centri più vicini.

Per ulteriori informazioni:
http://www.fondazioneisal.it/cento-citta-contro-il-dolore/77.html

CSS