Tab social
Sapzio Soci_lan
Youtube
 
Titolo

News

 
03/11/2015 Sociale
Incentivi dal Ministero dello Sviluppo Economico per la valorizzazione dei brevetti

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha concesso nuovi incentivi per la valorizzazione dei brevetti:

  • Beneficiari: PMI , avente sede legale ed operativa in Italia, che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti:
  1. sono titolari o licenziatari di un brevetto rilasciato dopo il 01.01.2013
  2. hanno depositato una domanda di brevetto successivamente al 01.01.2013
  3. sono in possesso di una opzione d'uso o di un accordo preliminare di acquisto o di acquisizione
  4. in licenza di un brevetto rilasciato successivamente al 01.01.2013
  5. sono spin off accademici costituiti da meno di 12 mesi e titolari di un brevetto concesso
  6. successivamente al 01.01.2012
  • Agevolazione: contributo a fondo perso fino ad un massimo di 140.000 euro; il contributo non può superare l'80% (100% nel caso di spin off) delle spese ammissibili
  • Spese ammissibili:
  1. Industrializzazione e ingegnerizzazione (studio di fattibilità, progettazione produttiva, studio, progettazione del prototipo, test di produzione, rilascio certificazioni di prodotto/processo ecc)
  2. Organizzazione e sviluppo: studi ed analisi per lo sviluppo di nuovi mercati geografici e settoriali, organizzazione dei processi produttivi, definizione della strategia di comunicazione
  3. Trasferimento tecnologico (due diligence, predisposizione accordi in licenza del brevetto, costi dei contratti di collaborazione tra Pmi e istituti di ricerca e università ecc.)
    Successive alla data di presentazione telematica della domanda di contribuzione
  • Regime di aiuto: De Minimis
  • Cumulabilità: i contributi non sono cumulabili con altri incentivi ottenuti per le stesse iniziative ed aventi ad oggetto le stesse spese e costi ammissibili, fatta salva la garanzia rilasciata dal Medio Credito Centrale sull'eventuale finanziamento bancario ottenuto dall'impresa beneficiaria per la copertura finanziaria della parte del piano non assistita dal contributo
  • Modalità di presentazione della domanda: on line sulla piattaforma dedicata, tramite la compilazione di un project plan (attraverso il portale Invitalia) al termine del quale viene rilasciato un protocollo elettronico. Il project plan deve essere scaricato dalla piattaforma Invitalia, firmato digitalmente, corredato di tutta la documentazione richiesta ed inviato entro 30 gg dall'assegnazione del protocollo elettronico. L'invio a mezzo Pec va fatto al seguente indirizzo: brevettiplus@pec.invitalia.it.

Il sito di riferimento su cui reperire le informazioni e la modulistica è:
http://www.invitalia.it/site/new/home/cosa-facciamo/rafforziamo-le-imprese/brevetti/brevetti-2.html  

Per ulteriori dettagli rivolgiti alla tua filiale BCC Manzano di fiducia. 
  

CSS